Motricità di base e sviluppo delle capacità coordinative

In un’epoca in cui i bambini sono molto più facilitati nello sviluppo delle abilità tecnologiche che non di quelle motorie e relazionali, è giunto il momento di  fare qualcosa di concreto per offrire ai genitori una alternativa di crescita.

Abbiamo scelto di farlo attraverso il blog motricitaovale.it e i corsi Rugbytots che sono l’estensione pratica del nostro sistema teorico.

Lo scenario per i circa 3 milioni di bambini e bambine da 2 a 7 anni in Italia è preoccupante, se pensiamo ai due record negativi che vedono – nello stesso momento storico – la nostra nazione al secondo posto nel mondo per obesità infantile e all’ultimo tra i paesi industrializzati per attività fisiche.

Ecco che diventa drammatica l’esigenza di una risposta definitiva ad una questione che rischia, nel medio e lungo periodo, di mettere in crisi il nostro Sistema Sanitario Nazionale, intasandolo con un nuovo tipo di soggetto “malato”, l’obeso cronico.

Il nostro blog vuol dare voce all’opportunità  di soluzione del problema che un percorso mirato al miglioramento delle capacità coordinative di base può offrire.

motricità di base

Durante il nostro viaggio ti daremo tutte le informazioni utili per avvicinare te e tuo figlio alla motricità di base, esplorando tutti i vantaggi della prevenzione nello sviluppo psicofisico del tuo bambino.

Cos’è la motricità di base

I movimenti dell’essere umano di base sono quelli che gli consentono di camminare, correre, saltare, lanciare ed afferrare. Sono i mattoncini fondamentali sui quali si basano tutte le abilità che un bambino ha bisogno di sviluppare nella sua crescita.

Purtroppo è tipica della cultura italiana dei genitori del dopoguerra, quella tendenza alla eccessiva nutrizione e di pari passo quella scarsa o nulla conoscenza dell’importanza di un corretto sviluppo della motricità di base.

Questo stesso fenomeno, ad un livello “macro”, diciamo politico, è ciò che sta dietro alla mancanza di strutture e programmi che consentano un percorso formativo atto a migliorare gli schemi motori.

In sostanza il nostro Paese non ha mai sviluppato la sensibilità verso strumenti di prevenzione e controllo sanitario sotto forma di percorsi come quello offerto dalla motricità di base.

Basterebbe prendere ispirazione dalle azioni che il governo cinese mise in atto per incoraggiare la pratica del Thai Chi Quan come strumento di prevenzione sanitaria nazionale per comprendere la portata di una tale iniziativa in termini di benefici in cascata al nostro sistema-salute.

Un approccio simile a quello cinese sarebbe auspicabile infatti nei confronti della motricità di base per tutti i bambini italiani, attraverso una massiccia azione di divulgazione  e sostegno teso alla diffusione culturale di buone pratiche nel segno della motricità.

Per un bambino, quella che può essere considerata una semplice attività come coordinare i movimenti, è invece un’attività molto intricata.

Il cervello analizza e cataloga le informazioni che gli vengono offerte dagli organi di senso e riesce a stabilire elementi essenziali per il bambino come il rapportarsi alla posizione rispetto ad un oggetto, cosa che consente ai muscoli interessati di muoversi di conseguenza e nel modo giusto.

Capacità coordinative

Le capacità coordinative sono:

  • Combinazione dei movimenti
  • Coordinazione oculo-muscolare
  • Capacità di differenziazione
  • Capacità di Equilibrio
  • Capacità di orientamento
  • Capacità di ritmo
  • Capacità di reazione
  • Capacità di trasformazione

Tratteremo brevemente qui di seguito i significati di tali capacità coordinative, ne forniremo mediante articoli futuri più informazione per ognuna di esse.

Come visto in precedenza, le attività a supporto della motricità di base servono ad agevolare un corretto sviluppo delle capacità di movimento in un soggetto che ha un’età compresa tra i 2 ed i 7 anni.

In questa età, si può avere successo maggiormente con un programma introduttivo a qualunque attività sportiva, che migliorerà la capacità del bambino di:

  • Collegare le capacità motorie già apprese
  • Coordinare il movimento degli arti inferiori
  • Coordinare movimenti in base a stimoli esterni
  • Migliorare il senso della posizione
  • Imparare a differenziare gli stimoli
  • Mantenere una posizione di equilibrio
  • Comprendere lo spazio-tempo
  • Avere movimenti più fluidi
  • Comprendere quando modificare una azione

Vantaggi di un percorso formativo

Non si contano i vantaggi che un percorso di crescita mirato a migliorare la motricità di base in soggetti di tenera età, possano esistere nel resto della vita dei singoli individui.
motricità di base

Un percorso formativo in tal senso è consigliabile già in un età compresa tra i 2 ed i 5 anni, ed è in relazione a questa fascia d’età che vogliamo porre in evidenza i vantaggi.

Un’età che spesso precede la scelta nella quale i genitori cercheranno di capire quale attività sportiva far praticare al proprio bambino. In questa scelta spesso influiscono la cultura radicata, le amicizie, la voglia di rivalsa personale del genitore.

È alquanto limitante soprattutto per il successo del proprio bambino in tale attività.

Prima di iscrivere un bambino alla scuola calcio o a danza, sarebbe opportuno infatti valutare il livello di sviluppo delle capacità coordinative e di motricità di base che il bambino ha sviluppato e correre ai ripari aiutandolo con un’attività formativa mirata allo sviluppo di tali capacità.

Il programma Rugbytots è proteso ad uno sviluppo strutturato della motricità di base, unita all’aspetto pedagogico del rugby ma senza occasioni di contatto.

Le nostre sessioni di gioco accompagnano i bambini in un viaggio di immaginazione sportiva con coach coinvolgenti ed energici che li sostengono ad ogni passo del loro cammino, insegnandogli le basi della motricità con una attitudine divertente.

Chiedi ora una lezione prova gratuita di motricità ovale. È facile:

  1. Visita la pagina web rugbytots.it/classi.
  2. Inserisci la tua città nella barra di ricerca
  3. Chiama il numero a destra della pagina.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *