Reagire agli stimoli: ecco come lo sport può aiutare tuo figlio a migliorare la sua capacità di reazione

Sport Capacità Reazione

Il bambino, durante le varie fasi della propria crescita, attraversa periodi in cui sente maggiormente il bisogno di muoversi e scatenarsi. Nell’infanzia, infatti, i bambini esprimono istintivamente tensioni e disagi psicologici attraverso il movimento del corpo. Ma il movimento e lo sport producono anche molti altri benefici legati allo sviluppo fisico ed emotivo del piccolo.

Migliorare la capacità di reazione con lo sport

Più il bambino cresce e meno sono le possibilità che gli vengono date per scatenarsi ed esprimere tutto se stesso nella corsa e nei movimenti. Certamente tu puoi svolgere un ruolo importante nell’indirizzare tuo figlio verso una disciplina sportiva in grado di insegnare e migliorare le doti motorie e le abilità sociali. Grazie allo sport tuo figlio otterrà un rapido incremento della capacità di apprendimento motorio.

Durante gli anni di studio presso le scuole primarie, praticando sport (meglio se di squadra) tuo figlio potrà sviluppare notevolmente la propria capacità di reazione, ossia la capacità di un individuo di reagire in maniera corretta agli stimoli visivi, tattili ed uditivi. Un ottimo livello della capacità di reazione è fondamentale per percepire, identificare ed infine elaborare lo stimolo. Ci si accorge che la capacità di reazione è migliorata quando il tempo totale di reazione diminuisce sempre di più poiché si è in grado di reagire in un tempo celere allo stimolo. Si rende quindi necessario puntare sullo sport, soprattutto al giorno d’oggi dove anche i più piccoli utilizzano quotidianamente gli smarthphone, i giochi online e dove, anche a scuola, si tende a fare sempre meno ore di attività fisica.

I benefici dello sport

Lo sport apporta benefici fisici: il bambino si inizierà a muovere sempre più in maniera corretta e armonicamente nello spazio circostante. In aggiunta, questo influisce sulle capacità di coordinazione, sulle capacità condizionali e permette un corretto sviluppo delle ossa e dell’apparato scheletrico. Oltre a ciò, potrai accorgerti dei benefici psicologici: grazie al movimento costante il bambino riuscirà a scaricare le tensioni e a confrontarsi con gli altri coetanei. In aggiunta, imparerà il gioco di squadra e questo lo porterà a socializzare più facilmente, riuscendo a mantenere, in futuro, rapporti sociali sani e positivi. Proprio per tale motivo è importantissimo cercare di avvicinare tuo figlio allo sport che più preferisce, anche invogliando un suo amico con cui possa condividere questi momenti di svago e crescita motoria.

In conclusione, la capacità di reazione dei bambini può essere allenata costantemente con lo sport. Il movimento e la coordinazione motoria sono fondamentali per avere la consapevolezza del proprio corpo e dello spazio circostante.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *