Tuo figlio si comporta peggio quando ci sei tu? Scopri perché!

Come si è comportato mio figlio?
Guarda prima che arrivassi tu, è stato buonissimo, poi… ha iniziato a fare i capricci!

Ci capita di sentire una risposta del genere molto spesso quando andiamo a prendere nostro figlio a scuola, al campetto o a una festa di amici. Ci sembra davvero assurdo e irritante notare che nostro figlio aspetti proprio noi per scalmanarsi e fare il monello. Non riusciamo a spiegarci come, proprio noi che dovremmo rappresentare per lui tranquillità e serenità, produciamo esattamente l’effetto opposto.

Bene, innanzitutto voglio tranquillizzarti, per quanto strano, questo è un comportamento normalissimo, che conferma il tuo buon lavoro come mamma.

Ti senti spiazzata da questa affermazione? Sei allo stesso tempo sollevata e dubbiosa? Beh, non ti preoccupare, in questo articolo cercheremo di approfondire il discorso e spiegarti perché tuo figlio fa i capricci quando c’è la mamma.

Amici ed Estranei

Prima di entrare nel centro della tematica, vorrei farti una domanda:

Ti capita mai di comportarti male, fare i capricci, con la tua migliore amica o con le persone a te più care e vicine? Ti capita mai invece con estranei?

Questo accade perché, inconsciamente, siamo consapevoli del fatto che la persona cara non perderà tempo a giudicarci, ma cercherà di capire solo la situazione, aiutandoci a trovare la soluzione al problema. Con la nostra migliore amica, noi non mettiamo su muri, ci presentiamo e ci confrontiamo sempre come noi stesse, senza limitarci in alcun modo.

Con gli estranei, invece è differente, tutti noi tendiamo a mettere il mostra il meglio di noi, quello che l’altra persona di aspetterebbe, mostrando sempre un atteggiamento positivo ed equilibrato.

Non possiamo permetterci di fare i capricci con chi non conosciamo.

La Mamma è il luogo sicuro per il bambino

La mamma rappresenta per il piccolo un posto magico e sicuro dove potersi esprimere liberamente, sia nel bene, sia nel male. Se tuo figlio abbandona ogni freno inibitorio quando ci sei tu, è solo perché si sente sicuro, sereno e tranquillo. In questo caso devi semplicemente complimentarti con te stessa, perché sei stata in grado di creare un spazio sicuro che invoglia e permette a tuo figlio di essere naturale.

Un esempio per spiegare meglio la questione può essere questo:

Ti capita mai che con la babysitter tuo figlio non faccia cacca, mentre appena entri dalla porta, egli libera subito il suo pancino?

Bene anche questo è normale, i bambini, senza la mamma, trattengono tutto: bisogni ed emozioni.

Il lavoro della Mamma

Essere mamma è uno dei lavori più difficili al mondo, anche se è, probabilmente, quello più bello e gratificante, sopratutto quando si è consapevoli che il bimbo ci ama così tanto da non mascherare i propri sentimenti, i propri desideri, i propri bisogni. ;-)

Essere spontanei e naturali è un qual cosa indescrivibilmente importante per la crescita del bambino e per la sviluppo di una corretta intelligenza emotiva. Quindi cerca di far sentire tuo figlio sempre a suo agio, trasmettigli serenità e tranquillità, cercando di tenere fuori di casa i consueti problemi di lavoro.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *