L’importanza di lanciare e afferrare una palla…

Se pensi che per tuo figlio il gioco rappresenti solo un semplice momento di svago e divertimento, ti devo avvertire che ti stai sbagliando davvero tanto. Attraverso il gioco, il bambino apprende tante nuove abilità e impara a conoscere nel profondo se stesso e il mondo che lo circonda.

Quando parlo di gioco, mi riferisco a tutte quelle attività di movimento, svolte preferibilmente all’aperto, insieme a tanti amici, che consentono al piccolo di sviluppare le proprie capacità di socializzazione e le abilità motorie.

Coordinazione mano-occhio: un’importante abilità motoria

La coordinazione mano-occhio (o oculo-muscolare) è una delle abilità motorie di base più importanti da sviluppare tra bambini di età compresa tra i 2 e i 7 anni. Tale abilità consiste nel riuscire a programmare una determinata azione (o reazione) in relazione al cambiamento delle variabili spazio-tempo.

Poter contare su tale abilità è utile per riuscire a ottenere il miglior risultato, a fronte del più basso dispendio d’energie. Nello sport, ad esempio, è l’abilità che permette al nuotatore di fare bracciate più efficaci o allo schermista di evitare e mettere a segno una stoccata.

Un divertente esercizio per sviluppare la capacità oculo-muscolare

Lanciare e afferrare al volo una palla può sembrare un esercizio semplice, un gioco divertente con il quale intrattenere un bambino, ma non è affatto così!

Tale esercizio comprende infatti due diverse azioni abbastanza complesse: lanciare e afferrare. Se nel primo caso ci troviamo di fronte a un trasferimento di un rapido movimento di spinta, reso possibile dallo slancio degli arti, nel secondo caso si fa riferimento ai movimenti muscolari e articolari volti al pieno controllo della palla.

Lanciare richiede una spiccata consapevolezza mentale dei gesti necessari da compiere per ottenere il risultato desiderato, così come l’afferrare che presuppone un buon livello di coordinazione sensomotoria.

Sia per passare a un compagno, sia per tirare a canestro, sia per scavalcare una rete, in ogni sport di squadra, l’atleta si troverà a dover “lanciare” e “afferrare” (secondo le regole di gioco) una palla di forma e dimensione diversa.

Oltre che nello sport, possedere un alto livello di capacità motoria oculo-muscolare è importante per permettere al bambino di misurare gli spazi intorno a lui, di prevedere le traiettorie di movimento degli oggetti, di controllare le articolazioni delle dita della mano e di sviluppare correttamente le proprie abilità di coordinazione globali.

Semplici e divertenti giochi con la palla

Per stimolare le abilità motorie di base e sviluppare la coordinazione oculo-muscolare, puoi proporre a tuo figlio diversi esercizi molto divertenti con la palla.

Giochi solitari

Se tuo figlio si trova a giocare da solo, prova ad fargli lanciare e afferrare al volo una palla, proponendogli sfide sempre più difficili. Inizia concedendogli di usare entrambe le braccia, poi prova a fargli concludere l’esercizio utilizzando solo il braccio destro e infine solo quello sinistro.

Puoi alternare le sfide anche modificando la sua posizione (seduto o in piedi) e il tipo di palla (peso e forma)

Giochi in gruppo

Se tuo figlio si trova a giocare in compagnia di tanti amichetti, puoi proporre al gruppetto uno dei seguenti giochi di gruppo con la palla:

  • La patata bollente: basta posizionare tutti i bambini in circolo, ogni bambino passa la palla al bambino più vicino. Se un bambino non riesce ad afferrare la palla, perde e esce dal gruppetto. L’ultimo bambino restante sarà eletto vincitore.
  • Su e giù la corda: ogni coppia di bambini dovrà riuscire a passarsi la palla evitando di colpire la corda tesa tra i due bimbi. La palla può passare sia sopra, sia sotto la corda.

Questi sono solo esempi di giochi per bambini con la palla, puoi liberare la tua fantasia e inventare qualsiasi tipo di gioco. L’importante è che tuo figlio completi nel migliore dei modi l’azione di lancio e di afferro della palla. In tal modo apprenderà la capacità motoria di coordinazione oculo-muscolare.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *