I bambini fanno abbastanza movimento?

I bambini fanno abbastanza sport, giocano all’aperto e si muovono a sufficienza?

Se lasciassimo la risposta ad un giudice di X Factor sarebbe un “NO” pieno. Cerchiamo di scherzarci su ma basta guardare i dati dell’OMS e dell’Istat per capire che non c’è nulla da ridere…

In Italia c’è un problema di sovrappeso (che spesso sfora nell’obesità) infantile che porta il nostro Paese ai vertici di una non invidiabile classifica. Dopo gli Stati Uniti, infatti, è l’Italia il Paese occidentale con i più alti livelli di obesità nelle fasce d’età tra i 6 e i 17 anni.

Una situazione che è ancora più preoccupante per i bambini delle elementari, con il 37,5% dei ragazzi nella fascia d’età 6-9 anni in sovrappeso (dati Istat 2010). Numeri che, poi, progressivamente scendono, con il 20,8% dei ragazzi tra i 14-17 anni che mostrano di avere problemi fisici legati al peso.

Il risultato è che se la media europea di bambini sovrappeso od obesi si attesta attorno al 20%, in Italia questa raggiunge il 28,9% globale nella fascia d’età tra i 6 e i 17 anni.

Come mai? La componente culturale è, in questo caso, molto importante. In Italia i bambini, fin dall’età dell’asilo nido e della materna, non sono spronati a fare attività fisica, si muovo spesso accompagnati dai genitori in automobile e si concentrano su giochi statici, spesso piazzati davanti alla televisione.

Da noi si cammina poco, anche a livello di adulti, come dimostra un’altra ricerca che evidenzia come quotidianamente gli italiani camminano per 800 metri, contro i 3,3 km degli scandinavi, ma anche i 2 km dei tedeschi o l’1,3 km dei francesi.

Il risultato di tutto ciò, oltre a un problema di salute evidente, è anche il ritardo imbarazzante con cui i bambini italiani diventano coscienti del loro corpo, rispetto ai loro “colleghi” esteri.
Proprio per questo unire il gioco alla motricità di base è fondamentale fin da piccolissimi, con programmi che sappiano educare i bambini al movimento coordinato. Per garantire loro una crescita psico-fisica funzionale, per combattere la tendenza all’obesità infantile e per stimolarli mentalmente e fisicamente, fondamentale per la loro crescita.

Se ti ritrovi in una di queste percentuali e credi che sia giunto il momento di fare qualcosa, riempi la form in alto a destra e chiedici dove far sperimentare gratuitamente al tuo bimbo da 2 a 6 anni un modo più adatto a lui/lei per muoversi correttamente e divertendosi.

Provare (gratis) per credere!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *