Divertimento e Sport: insegna a tuo figlio a reagire agli stimoli!

Reagire prontamente e correttamente a determinati stimoli, non è un’azione così semplice e immediata come puoi pensare: essa rappresenta una capacità motoria di non semplice apprendimento da parte del bambino. Essa dipende dal sistema nervoso, precisamente dalla capacità e velocità d’invio di impulsi nervosi all’apparato locomotore.

La capacità di reazione è molto importante per il giusto sviluppo motorio del piccolo e il corretto svolgimento di qualsiasi attività sportiva. Proprio attraverso mirati esercizi sportivi, esercizi che consentono di sviluppare le capacità di concentrazione e anticipazione, è possibile stimolare l’apprendimento della capacità di reazione.

3 esercizi divertenti per apprendere la capacità di reazione

Oggi ti propongo 3 esercizi divertenti, attraverso i quali poter sviluppare la capacità di reazione in tuo figlio.

Esercizio 1: Sprint

Questo esercizio sfrutta l’azione di sprint per stimolare la capacità di reazione. Per il suo svolgimento non ti serve altro che una palla; mentre il numero consigliato di atleti è quattro.

Svolgimento

Fai disporre i 4 amici in due file da due, lasciando tra loro un corridoio libero (circa 2 metri di ampiezza). Lancia la palla all’interno del corridoio, assicurandoti che ogni bambini guardi avanti a sé. Appena il bambino intravede la palla dovrà correre per acciuffare il compagno davanti a lui, prima che quest’ultimo raggiunga la palla, soffiandola dalla presa del compagno al suo fianco.

Esercizio 2: Rimbalzo

Per l’esecuzione di questo esercizio serve una palla (preferibilmente di medie dimensione e dal facile rimbalzo) e una parete liscia. E’ possibile giocare in quante più persone possibili, ma il limite minimo di partecipanti è due.

Svolgimento

Disponi i bambini in fila, a circa tre metri di distanza dalla parete. Il primo giocatore lancia la palla contro il muro e corre in coda alla fila nel minor tempo possibile; nel frattempo il secondo in fila cerca di afferrare la palla al volo, per poi rilanciarla e correre anch’egli in coda alla fila.

L’esercizio continua così fino a quando qualcuno dei bambini fallirà nella presa o lancio della palla.

Esercizio 3: Racchette pericolanti

Per questo divertente esercizio servono almeno tre racchette da tennis, una per ogni partecipante.

Svolgimento

I tre bambini vengono disposti in circolo a debita distanza l’uno dall’altro. Ognuno poggia verticalmente la racchetta al suolo (con il manico verso l’altro). Al via dell’allenatore, ogni giocatore lascia la propria racchetta e tenta di correre verso un’altra prima che essa cadi al suolo.

Questi sono solo alcuni degli esercizi possibili e utili a sviluppare la capacità di reazione. Se riesci, puoi anche provare a inventarne altri; l’importante è che ricordi di sfruttare le capacità di concentrazione e anticipazione nella creazione delle prove d’abilità.

Ma, forse ancora più importante, ricorda che è fondamentale che tuo figlio si diverta attraverso l’esecuzione di questi giochi! :D

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *