Capacità di Ritmo nei bambini: ecco 6 divertenti esercizi per svilupparla

Al giorno d’oggi tendiamo a rinchiudere i nostri bambini sotto una campana di vetro, “fuori” c’è il mondo e sembra non essere più sicuro come un tempo, forse è vero o forse guardiamo troppa TV. Una cosa è certa, non facciamo giocare e soprattutto muovere i nostri bambini come facevamo noi fa piccoli.

Le capacità psicofisiche del tuo bambino durante l’adolescenza sono strettamente collegate al modo in cui le ha sviluppate nei primi anni di vita, la motricità dai due ai sette anni e la capacità di ritmo dai sette agli undici possono essere sviluppate in maniera efficace attraverso l’esercizio fisico e tu genitore rappresenti la sua palestra più importante.

Ritmo e coordinazione nei primissimi anni

Capacità di Ritmo nei bambini

Uno dei primi movimenti che hai visto fare al tuo bambino è sicuramente gesticolare con le manine e a circa otto mesi ha cominciato a gattonare. Questi progressi fanno parte di un processo di sviluppo naturale che ha di base il coordinamento motorio degli arti. La fluidità e la naturalità dei movimenti sono le caratteristiche principali di quella che viene definita capacità di ritmo di un bambino.

Il pericolo derivante dalla sedentarietà

Capacità di Ritmo nei bambini e sedentarietà

Lo sviluppo della tecnologia unito alla diffusione di cibi preconfezionati dall’alto contenuto calorico ha portato i bambini Italiani ai primi posti delle classifiche per quanto riguarda l’obesità infantile.

Lasciando il tuo bambino davanti al tablet per tanto tempo nel corso della giornata, rubando tempo prezioso a sport e movimento, non fai altro che aumentare il suo apporto calorico, diminuire lo sviluppo della massa muscolare e di quella capacità di ritmo che saranno fondamentali per affrontare da adolescente qualsiasi disciplina sportiva.

Come sviluppare la capacità di ritmo nei bambini

Come sviluppare la capacità di ritmo nei bambini

Sebbene può sembrare difficile impostare un metodo di apprendimento ad un bambino ci sono alcuni piccoli giochi ed esercizi che ti aiuteranno a sviluppare la capacità di ritmo del tuo bambino divertendoti con lui, vediamoli.

1) Uno dei metodi per stimolare la capacità di ritmo del tuo bambino è senz’altro abbinare ad un semplice movimento, percorso o esercizio una cadenza prestabilita, ad esempio un tocco di palla o un saltelli simulando lo scoccare dei secondi.

2) Un’altro ottimo esercizio e senz’altro aumentare la velocità di un qualsiasi esercizio, anche semplice, ad esempio uno scatto o il lancio della palla se il tuo bambino è appassionato di rugby.

3) Creare un semplice percorso con brevi tratti da percorrere alternando skip basso, alto e balzi laterali.

4) Il saltare la corda è uno degli esercizi migliori ed ogni suo movimento è mirato allo sviluppo della coordinazione.

5) Un altro gioco da strada molto divertente che ci occorre in aiuto ci è stato lasciato in eredità dai nostri genitori ed è il gioco della campana.

6) Mosca cieca è un altro ottimo esercizio per migliorare la coordinazione dei movimenti, in quanto il bambino corre con gli occhi bendati ed in modo naturale mantiene la prontezza di riflessi per gestire un ostacolo imprevisto o qualcosa che gli faccia perdere l’equilibrio, tutto questo cambiando continuamente direzione per toccare i compagni aiutato solo dal senso uditivo.

Come puoi notare ho voluto elencare tre esercizi moderni e tre che fanno parte della storia delle generazioni passate, questo per farti riflettere sul fatto che lo sviluppo della motricità e della capacità di ritmo prima della tecnologia facevano parte di un processo naturale di crescita e vita sociale del bambino che sarebbe sano riscoprire.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *