4 motivi per far praticare sport a tuo figlio

Se sei un lettore assiduo del blog di Motricità Ovale, allora avrai già compreso come lo sport abbia effetti positivi sullo sviluppo del bambino e che sarebbe opportuno iniziare a praticare attività fisica quanto prima possibile.

Però c’è da dire che, spesso, alcuni genitori si chiedono se praticare sport sin da piccoli non possa essere controproducente e negativo per lo sviluppo del bambino. A volte si pensa che bambini piccoli non siano pronti a gareggiare (da soli o in squadra) per giungere alla vittoria; si pensa che lo stress agonistico possa inficiare l’autostima del bambino che non riesce a vincere.

Questo pensiero potrebbe non essere totalmente sbagliato, ma tutto dipende da come viene impostata l’attività sportiva per il piccolo. I valori trasmessi devono essere rappresentati dal senso di responsabilità, disciplina e dalla volontà d’impegnarsi sempre al massimo per superare i propri limiti, aiutare i compagni e raggiungere insieme l’obiettivo, obiettivo che non è identificato con la vittoria, ma semplicemente con il crescere insieme.

Basti pensare che la maggior parte delle persone che definisce se stesso “pigro” o “incapace“, non ha mai praticato del sano sport in adolescenza. Praticare sport significa innanzitutto pensare al proprio benessere e alla propria salute; è importante far capire questo al piccolo.  Ma vediamo insieme alcuni dei maggiori effetti positivi che lo sport può donare al bambino.

Imparare a rispettare le regole

Per ogni atleta lo sport è (o dovrebbe) sinonimo di disciplina, di un insieme di regole che vengono insegnate ai piccoli attraverso il gioco e il divertimento. Praticando sport, il bambino crescerà imparando il rispetto delle regole e alimenterà il proprio senso di responsabilità, evitando di fare i terribili capricci, incubi per ogni genitore.

Lo sport può essere considerato come un sensazionale metodo educativo che accompagna il bambino dai suoi primi anni di vita, fino all’età adulta.

Salvaguardare la propria salute

Un altro beneficio dello sport è inerente alla sfera prettamente fisica: l’attività sportiva aiuta la crescita, supportando il piccolo nel mantenimento del peso forma e scongiurando il grave rischio di obesità infantile (Al giorno d’oggi, i bambini passano sempre più tempo sul divano a mangiare schifezze e guardare la TV; questo comportamento può portare grandi disagi di salute).

Inoltre lo sport aiuta il corretto funzionamento del sistema circolatorio, stimola lo sviluppo muscolare e insegna al bambino come gestire le proprie abilità motorie.

Imparare a relazionarsi con gli altri

Lo sport, e sopratutto quello di squadra, aiuta notevolmente il piccolo a sviluppare le proprie abilità sociali e imparare a relazionarsi con i propri coetanei, il tutto in modo naturale, attraverso il gioco e il divertimento.

Praticare sport è infatti consigliato anche per tutti quei bambini timidi che desiderano superare il proprio blocco emotivo.

Capire come gestire il tempo

Avere un’appuntamento fisso settimanale aiuterà tuo figlio a imparare a gestire il proprio tempo, organizzandosi in relazione ai diversi impegni fissati. Inoltre questo aiuterà a smuoverlo dal divano, convincendolo che il gioco all’aria aperta è molto più bello e divertente rispetto alle solitarie ore passate davanti alla TV, videogiochi, tablet o smartphone.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *