3 giochi per sviluppare la motricità di tuo figlio

Tuo figlio inciampa e cade spesso?
Non riesce a superare piccoli ostacoli?

Stai tranquillo! Probabilmente deve solo sviluppare la propria motricità e migliorare il proprio senso d’equilibrio.

Sviluppo della motricità

Grazie al corretto sviluppo della motricità tuo figlio imparerà a conoscere la realtà e a esplorare l’ambiente intorno a lui, entrando in contatto con gli oggetti presenti. Il tuo bambino inizierà a differenziare sé stesso dalla realtà, uscendo dalla propria iniziale condizione di egocentrismo e imparando a percepire lo spazio.

Attraverso mirati esercizi di movimento, tuo figlio riuscirà a superare gli ostacoli, ad avvicinarsi a un qualsiasi luogo d’interesse e a osservare lo spazio da diversi punti di vista.

La ripetizione di tali esercizi comporterà l’apprendimento di nozioni e capacità che stimoleranno e svilupperanno la coordinazione motoria del piccolo.

Di seguito ti propongo 3 divertenti giochi, utilissimi per aiutare lo sviluppo motorio di tuo figlio.

Gioco 1: Al di là del ponte

Si tratta di un gioco molto semplice, facilmente praticabile a casa.

L’obiettivo è far camminare tuo figlio lungo un percorso (un ponte di carta) senza mai mettere i piedi al di là dei limiti da te stabiliti.

Innanzitutto inizia con il creare il ponte: prendi un rotolone di carta da cucina e con gli strappi crea un percorso sul pavimento, lungo circa 3 metri.

Racconta a tuo figlio che quel ponte è sospeso su di un mare gelido e ricco di pescecani famelici o che al di sotto del ponte è presente lava incandescente. In tal modo tuo figlio sarà motivato e contento di seguire con attenzione il percorso da te creato.

Per rendere il gioco ancora più appassionante potresti mettere in palio un piccolo premio alla fine del ponte e spingere tuo figlio a completare il percorso in un tempo sempre minore, fissando divertenti record personali.

Gioco 2: La Campana

Il gioco della campanaRicordi il gioco della Campana? Sicuramente da bambina avrai anche tu disegnato le famose 9 caselle numerate a terra con il gessetto, lanciato il famoso sasso e saltato avanti e indietro nel magico percorso.

Bene! Il gioco della campana è davvero utile per sviluppare la motricità e la coordinazione motoria dei più piccoli.

 

Ecco le regole del gioco:

  1. traccia per terra con un gessetto 9 caselle numerate dal 1 al 9
  2. tira un sasso su di una casella
  3. raggiungi la casella saltando su un piede solo e poggiando entrambi i piedi solo su le caselle affiancate (in genere le coppie di caselle 4/5 e 7/8)
  4. raggiunta l’ultima casella, torna indietro raccogliendo il sasso e senza mai fermarti durante il percorso.

Utilizzando dei semplici fogli A4, ti sarà possibile ricreare il percorso anche a casa.

Gioco 3: Occhio al cucchiaio!

Questo divertente gioco s’incentra principalmente sulla capacità d’equilibrio del bambino.

Lo scopo del gioco è davvero semplice: il bambino dovrà completare un percorso da te individuato, camminando con un braccio teso e un cucchiaio sul dorso della mano. Il gioco potrà considerarsi completato positivamente se il cucchiaio non cadrà mai dalla mano del bimbo.

Per i bambini di età più grande, potrebbe essere coinvolgente sfidarli a completare il percorso “a tre zampe”, con un braccio teso e l’altro rasente il suolo.

Mi raccomando: qualunque gioco decidiate di fare, ricorda sempre di giocare insieme a tuo figlio. Partecipa anche tu ai giochi, l’apprendimento sarà molto più semplice ed efficace.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *