3 giochi da fare in spiaggia con il tuo bambino

Finalmente Agosto è arrivato: gli impegni di lavoro diminuiscono, il tempo libero aumenta e il desiderio di mare e sole diventa finalmente avverabile.

Da quanto tempo sogni di trascorrere felici giornate di relax in spiaggia con la tua famiglia, i tuoi amici e i tuoi figlioletti?
Beh, adesso finalmente puoi! ;-)

E ricorda che andare in spiaggia rappresenta un’occasione di relax e divertimento non solo per te, ma anche per tuo figlio.

Il mare e la sabbia sono elementi che stimolano tantissimo la fantasia dei bambini e aiutano il loro sviluppo motorio, creativo e sociale. E se questo non bastasse, devi sapere che i raggi del sole aumentano la produzione, all’interno dell’organismo, della vitamina D, che, oltre a stimolare il metabolismo e rafforzare il sistema immunitario, è davvero importante per il corretto sviluppo del sistema scheletrico.

Oggi ti proporrò 3 giochi divertenti da fare con tuo figlio in spiaggia, con l’obiettivo di stimolare la sua curiosità, la sua fantasia e la sua creatività.

Biglia segue biglia

Questo gioco è una variante della classica corsa delle biglie. Il numero minimo di partecipanti è 2.

Preparazione
Innanzitutto occorre creare il campo da gioco: tracciate un largo corridoio nella sabbia in modo da poter far rotolare le biglie e una linea per delimitare il punto da cui ogni bambino dovrà lanciare la propria biglia in pista. Infine, ogni partecipante dovrà possedere 3 biglie.

Svolgimento
Il primo bambino lancia la biglia nel corridoio, il secondo lanciare la sua, cercando di colpire la biglia già lanciata e ferma nel corridoio: se il lancio avrà fortuna, il secondo bambino conquisterà anche la biglia del primo, in caso contrario entrambe le biglie resteranno sulla pista, in attesa del terzo lancio.

Obiettivo
L’obiettivo finale del gioco è quello di conquistare tutte le biglie degli avversari; nel momento in cui un bambino resterà senza nessuna biglia, quello che avrà, invece, il numero maggiore di biglie conquistate, sarà il vincitore

Benefici motori del gioco
Questo gioco aiuta soprattutto lo sviluppo della coordinazione oculo-muscolare e, come tutti i giochi di gruppo, anche lo sviluppo delle abilità sociali.

Secchielli in movimento

Ecco un gioco di velocità ed equilibrio, perfetto per le afose giornate al mare. Anche in questo caso, il numero minimo di partecipanti è 2

Preparazione
Occorre essere in possesso di tanti secchielli (meglio se di grandezza uguali), uno per ogni bambino e delineare un percorso di gara sulla sabbia.

Svolgimento
Ogni bambino riempe d’acqua il proprio secchiello, se lo dispone in testa e prende posto sulla linea di partenza. Al via del papà tutti i bambini iniziano a correre cercando di non far cadere il secchiello. Ricorda che non è possibile aiutarsi con le mani.

Obiettivo
Il primo bambino che arriverà al traguardo senza far rovesciare il secchiello sarà eletto vincitore.

Benefici motori del gioco
Grazie a questo gioco, tuo figlio svilupperà le proprie abilità motorie in generale e in particolare il proprio senso d’equilibrio.

Evita la palla

Questo gioco è molto dinamico e può essere fatto in spiaggia o anche semplicemente all’aperto. Il numero minimo di partecipanti è 3, ma in più si è, meglio è :-D

Preparazione
Dopo un sorteggio, tutti i bambini si mettono in circolo e quello prescelto si predispone al centro con una palla fra le mani.

Svolgimento
Il bambino al centro del cerchio lancia la palla in aria e dopo aver battuto le mani velocemente per tre volte, riprende la palla al volo. Nel frattempo tutti gli altri bambini scappano in qualsiasi direzione, fermandosi nel momento esatto in cui il giocatore al centro riprende la palla. A questo punto il bambino con la palla dovrà lanciarla e colpire uno degli altri bambini, che potrà evitare l’impatto solo spostandosi con il corpo, senza muovere i piedi

Obiettivo
L’obiettivo è rappresentato dal colpire gli altri giocatori; il giocatore colpito andrà al centro del cerchio e il gioco ricomincerà.

Benefici del gioco
Questo gioco è molto utile per lo sviluppo dei riflessi e della coordinazione mano-occhio.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *